lunedì 30 luglio 2012

Giulio Cesare con Albertazzi a Roma Globe Theatre

Giorgio Albertazzi è Giulio Cesare, con l’ausilio di 30 maschere di lattice che riproducono perfettamente le fattezze umane, un gruppo di 16 attori di solida esperienza teatrale e un gruppo di 15 figuranti, rivestono i 45 diversi ruoli del Giulio Cesare Giorgio Albertazzi, conducendo uno studio approfondito sull’opera shakespeariana ed avendo la possibilità di lavorare su alcuni personaggi, altrimenti difficilmente interpretabili. Il tutto con un grande sforzo interpretativo per raggiungere il peso scenico, la pregnanza e l’incisività di attori di età più avanzata per dare credibilità a queste figure e rendere al meglio il “plot” della tragedia. I congiurati sono uomini svuotati, indecifrabili, simili a calchi in cera.

Programmazione
Giov, 09/08/2012
Dom, 26/08/2012
Mar.-Sab. ore 21.15
---------------------
Sala (1.250 posti)
Largo Aqua Felix
Roma, RM 00197

venerdì 27 luglio 2012

Bella Addormentata (streaming ita vk) nuovo film di Marco Bellocchio

In concorso alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, Bella Addormentata (film streaming ita vk) è il nuovo capolavoro di Marco Bellocchio con Toni Servillo, Isabelle Huppert, Alba Rohrwacher, Maya Sansa, Pier Giorgio Bellocchio, Michele Riondino, Fabrizio Falco, Gian Marco Tognazzi e Roberto Herlitzka.

La pellicola Bella Addormentata Marco Bellocchio si svolge nei giorni, gli ultimi, della vicenda di Eluana Englaro, che resta sullo sfondo; personaggi di fantasia dalle diverse fedi e ideologie le cui storie si collegano a quella vicenda, in una riflessione esistenziale.

giovedì 26 luglio 2012

Festival Arena di Verona estate 2012

Sei grandi titoli d’opera per il 90° Festival lirico all’Arena di Verona: Don Giovanni, Aida, Carmen, Roméo et Juliette, Turandot e Tosca. Elemento comune del Festival 2012 per 50 serate è l’amore: dalla passione erotica di Don Giovanni alla scelta sacrificale di Aida, dal cuore di ghiaccio della principessa Turandot all’ardente disperazione di Tosca, dalla seduzione libertina di Carmen all’unione che trascende la morte di Romeo e Giulietta. Il Festival Arena di Verona 2012 vede impegnati tutti i settori artistici, Orchestra, Coro, Corpo di ballo, tecnici della Fondazione Arena di Verona, insieme a centinaia di comparse.

Festival di Venezia: i film

Da quanto si apprende tra i film in concorso al Festival di Venezia ci sono quelli di autori come Bellocchio, De Palma, Francesca Comencini, Ciprì, Assayas, Brosens... ecco una prima lista dei film in concorso a Venezia:

DANIELE CIPRÌ - È STATO IL FIGLIO
Italia, Francia, 90'

 FRANCESCA COMENCINI - UN GIORNO SPECIALE
Italia, 89'

 BRIAN DE PALMA - PASSION
Francia, Germania, 94'

 XAVIER GIANNOLI - SUPERSTAR
Francia, Belgio, 112'

RAMIN BAHRANI - AT ANY PRICE
Usa, Gran Bretagna, 100'

MARCO BELLOCCHIO - BELLA ADDORMENTATA
Italia, 115'

PETER BROSENS, JESSICA WOODWORTH - LA CINQUIÈME SAISON
Belgio, Paesi Bassi, Francia, 93'


OLIVIER ASSAYAS - APRÈS MAI (SOMETHING IN THE AIR)
Francia, 122'

martedì 24 luglio 2012

Norma Caracalla 2012 - Spettacolo Norma Terme di Caracalla estate 2012

Spettacolo Norma Terme di Caracalla estate 2012: l'allestimento della più celebre opera di Vincenzo Bellini curato da Andrea De Rosa, regista teatrale napoletano formatosi con Mario Martone. L'allestimento e la direzione dell'orchestra di norma caracalla 2012 è curata dal Teatro dell'Opera di Roma.
La storia di una sacerdotessa figlia del capo dei Druidi ma legata sentimentalmente al proconsole romano Pollione, dal quale ha avuto due figli; dopo aver scoperto il suo tradimento, Norma decide di uccidere i due figli ma poi cede al sentimento materno e decide di offrirsi come vittima sacrificale per dichiarare guerra ai romani.
Composta nel 1831 su libretto di Felice Romani, Norma è una soerta di rivisitazione della tragedia della Medea di Euripide ambientata nelle Gallie all'epoca della dominazione romana. A interpretare la sventurata sacerdotessa è la soprano americana Julianna di Giacomo, mentre il proconsolo Pollione è il tenore italiano Fabio Sartori.

La leggenda del cacciatore di vampiri - film in uscita

Il Presidente Lincoln, in 'La leggenda del cacciatore di vampiri', una visionaria pellicola, altro non era che un segretissimo cacciatore di vampiri. Un uomo spietato, intento a liberare il mondo dal male, dalla schiavitù e dagli oppressori, per farlo adoperava le maniere forti, che sia stata un'accetta rivestita d'argento o una legge insindacabile, vi dedicò tutta la vita.

Secondo film in uscita la pellicola presenta dei difetti: "quello che ci troviamo a vedere è stato concentrato dalla frenesia della spettacolarizzazione delle scene, la mancanza di cura nei dettagli e gli evidenti buchi storici e sceneggiativi che ne rendono la visione affannata, in un continuo di lotte scontate e mancanti di qualità. Un vero peccato, poiché quella che sta diventando una moda a Hollywood, ovvero prendere un romanzo classico e stravolgerlo con contaminazioni dark".

lunedì 23 luglio 2012

Roberto Bolle and friends spettacolo Verona

Per gli amanti del balletto dei nostri giorni il nome di Roberto Bolle asseconda tutto quell'amore per il virtuosismo che solo la grande étoile del Teatro alla Scala di Milano sa richiamare attorno a sé. Il grande ballerino piemontese si fa accompagnare nel suo spettacolo da ballerini di fama internazionale provenienti dalle migliori compagnie di balletto del mondo: il 23 luglio, per la prima volta Roberto Bolle and friends sarà all’Arena di Verona con un Gala indimenticabile, frutto dell’eccezionale connubio tra uno dei luoghi più suggestivi del nostro Paese e la sua danza, famosa in tutto il mondo.

IRON MAN 3: esce a maggio 2013, parola a Robert Downey Jr

Iron man 3 sarà nei cinema italiani il primo Maggio 2013, mentre negli Stati Uniti uscirà dodici giorni più tardi. Confermati nel cast anche Gwyneth Paltrow, Don Cheadle e Sir Ben Kingsley. Nel corso di un’intervista Robert Downey jr ha parlato di “Iron Man 3”: l’attore non è entrato nel dettaglio ma ha raccontato alcuni particolari interessanti. Primo tra tutti il comportamento di Tony Stark: “Diciamo che nel film non cerchiamo di prenderci sul serio”.

martedì 17 luglio 2012

The Amazing SpiderMan film al cinema

Un’impresa tutt’altro che semplice quella di riproporre per il pubblico, a così pochi anni di distanza le gesta di Peter Parker e di come la sua vita sia completamente cambiata in seguito al pizzico di un ragno radioattivo. Il passo indietro nella narrazione della storia di Peter Parker, è mutuato da Ultimate SpiderMan, serie a fumetti pubblicata dalla Marvel Comics dal 2000, nella quale si narrano i fatti antecedenti la trasformazione. Peter, ancora bambino, viene abbandonato dai genitori e affidato alle cure dello zio Ben e alla zia May. Alcuni anni dopo, durante il suo periodo liceale, in The Amazing SpiderMan alle prese con i normali turbamenti psico-fisici dell’adolescenza Peter deve fare i conti con se stesso e il suo passato, alla ricerca della verità sulla propria famiglia.
Se da un grande potere derivano grandi responsabilità, quello nelle mani di Marc Webb è molto di più di un super potere, è indiscutibilmente una miniera d’oro e per non essere tacciato di arrivismo nei confronti di un prodotto che già sulla carta, secondo The Amazing SpiderMan Recensione, sbancherà il box office, è necessario che, pur mantenendo una sorta di linearità “caratteriale” col personaggio del fumetto, quello del film viva in un impianto narrativo diverso e sostanzialmente originale.

Amleto Filippo Timi Roma al Teatro Ambra Jovinelli

Il prossimo novembre Filippo Timi presenta una nuova edizione di Amleto, una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente; così un Filippo Timi Amleto spiazzante, comico, furibondo, folle e colorato.
Di fronte alla tragedia hai due possibilità: soccombere o esplodere nel massimo della vitalità. Filippo Timi ha scelto la seconda trasformando la tragedia in commedia, farsa, atto comico.
E’ impossibile scappare da se stessi, dalla propria follia, del proprio destino ci dice Filippo Timi; una gabbia che c’impedisce di essere felici, ce la portiamo dentro, ci sostiene e ci imprigiona.



programmazione
Giov, 15/11/2012
Dom, 25/11/2012
Tutti i giorni ore 21.00
Mer. e Dom. ore 17.00
Sala (800 posti)

Via Guglielmo Pepe, 43/47
Roma, RM 00185

venerdì 13 luglio 2012

Cena tra amici film in uscita al cinema

Il pretesto della cena è presto detto. Vincent sta per diventare padre per la prima volta. Viene invitato a cena dalla sorella Elisabeth e da suo marito Pierre entrambi docenti. Alla serata è invitato anche Claude amico d’infanzia e musicista. Mentre aspettano l’arrivo di Anna la moglie di Vincent perennemente in ritardo, Vincent viene incalzato da tante domande sulla sua futura paternità. Ma quando a Vincent viene chiesto se ha già scelto il nome del bambino, la sua risposta accende una miccia in tutta la compagnia.
Qui, più che cenare, si discute almeno nella parte iniziale sulla scelta di un nome, scintilla che porta a una lite familiare dalle impensabili conseguenze. Un gioco di intelligenti rimandi ruota sul tema del nome per tutto il film. Secondo Cena tra amici recensione è originale l’incipit che segue il percorso di un ragazzo che consegna le pizze a domicilio mentre si raccontano le tristi biografie dei personaggi a cui sono intitolate le strade percorse dallo scooter.

lunedì 9 luglio 2012

Villa Pamphili estate 2012, spettacoli e teatro

La protagonista dell’edizione 2012 vuole essere Villa Pamphilj e ci è sempre più chiaro come questo contesto straordinario valorizzi ogni produzione artistica e che il pubblico che partecipa lo fa non solo per lo spettacolo in sè, ma anche per la grande, chiara sensazione di benessere che una serata sotto i pini di Villa Pamphilj regala a chi la vive.
Per questo per villa pamphili estate 2012 hanno realizzato alcune partnership con realtà locali di varia tipologia, per permettere ai cittadini ed ai turisti di vivere Villa Pamphilj in una dimensione ludica anche nella fase prespettacolo, attraverso attività collaterali che traggono ispirazione dagli spettacoli presentati.

venerdì 6 luglio 2012

Biancaneve e il Cacciatore film in uscita

C’era una volta una Regina bellissima, il suo nome è Ravenna. Figlia di una strega, rapita da un malvagio maestro da bambina, ha lentamente trovato la sua strada verso il male. L’unico potere che Ravenna esercita è la sua bellezza ma per mantenerla è costretta a divorare l’energia vitale di giovani fanciulle. La Regina ammalia Re Magnus il padre di Biancaneve, vedovo sconsolato che la sposa immediatamente. Assassinato il marito la prima notte di nozze; così Ravenna prende il potere, oscura il suo reame e rinchiude la piccola figlia del re, Biancaneve.
Lo specchio magico, in Biancaneve e il Cacciatore film in uscita, mette in guardia la Regina dalla minaccia, ma lei può conquistare immortalità e giovinezza eterna mangiando il cuore di Biancaneve. La giovane riesce però a scappare e a rifugiarsi nella foresta, dove viene addestrata all’arte della guerra dal cacciatore assoldato proprio dalla Regina per catturarla.
Biancaneve è candida solo nel nome, la sua bianca pelle è presto sporcata dal fango del “mestiere delle armi” cui viene addestrata; eroina moderna, coraggiosa, guerriera. Secondo Biancaneve e il Cacciatore recensione poco bianco e molto rosso quello della mela della fiaba originaria mantenuta nel suo forte simbolismo ma soprattutto quello del sangue versato.

lunedì 2 luglio 2012

Santarcangelo dei teatri. Compagnia di giro e...

La Compagnia di giro di Santarcangelo dei teatri è composta da spettatori curiosi che, in partenza da Santarcangelo decidono di non perdersi alcuni tra gli spettacoli più interessanti programmati nei teatri dell’Emilia Romagna. Sul pullman, insieme agli spettatori, gli stessi componenti della direzione artistica e organizzativa del festival a proporre e condividere spunti di riflessione e di approfondimento sugli spettacoli in programma. Così Santarcangelo dei teatri è felicità reale e scontrosa per la Compagnia di giro col Teatro Valdoca. Il gruppo cesenate apre con questo lavoro il progetto triennale Trilogia della gioia, un percorso di tre episodi in ognuno dei quali il regista e fondatore Cesare Ronconi sarà affiancato nella creazione da un giovane artista legato al gruppo. È Muna Mussie, che con il Teatro Valdoca è stata in scena in diversi lavori, l’artista che affiancherà Ronconi nella realizzazione del primo episodio, intitolato O tu reale, scontrosa felicità e sviluppato in due movimenti: la regia del primo movimento, affidata a Muna Mussie, prende avvio dall’evoluzione del suo progetto Monkey See, Monkey Do, realizzato con il sostegno produttivo di Workspacebrussels e Xing. Ronconi cura la regia del secondo movimento.